SCARICA GRATIS IL SOFTWARE DI POKERSNAI

Accorpamento (Freeze out)

Home > Regole di Gioco > ACCORPAMENTO (FREEZE OUT)

MECCANISMI DI ACCORPAMENTO DEI TAVOLI A SEGUITO DELL’USCITA PROGRESSIVA DAL TORNEO

La modalità di accorpamento dei tavoli dipende dalla Variante di gioco scelto:

A. Tornei “freeze-out?Ogni volta che un tavolo finisce una mano il torneo controlla se il numero dei giocatori é sbilanciato.

Un tavolo é sbilanciato quando:

Il tavolo ha piú di un giocatore in eccesso rispetto alla media di tutti i tavoli.

Abbastanza giocatori sono stati eliminati dal torneo, e quindi i restanti possono essere trasferiti in un numero inferiore di tavoli (table breakdown).

Se una di queste situazioni si realizza i giocatori vengono trasferiti dal tavolo.

Se non c’e bisogno di avere il breakdown, il torneo muove i giocatori necessari da un tavolo all’altro per riportare il numero degli stessi nella media.

In caso di breakdown il torneo muove tutti i giocatori fuori dal tavolo e chiude lo stesso.

In entrambi i casi la distribuzione dei giocatori nel processo di riempimento dei tavoli é puramente casuale.

I giocatori sono spostati dai tavoli partendo dal primo giocatore seduto alla destra del dealer in senso antiorario.

Le posizioni disponibili nel nuovo tavolo sono localizzate partendo dalla prima posizione disponibile prima del dealer, seguendo in senso antiorario. Queste sono le posizioni che riceveranno per ultime i bui.

N.B. Se il giocatore viene posizionato tra il BB e il dealer non pagherá lo SB, e salterá una mano o due sino a che il pulsante del dealer non lo avrá superato.

Esempio: in un torneo sono rimasti solo 3 tavoli – tavolo A con 8 giocatori, tavolo B con 9 e tavolo C con 10. La media dei giocatori per tavolo é 9. Quindi il giocatore seduto alla destra del dealer nel tavolo C verrá mosso nel tavolo A, nel primo posto disponibile alla destra del dealer.

B. Tornei “shoot-out?
La variante shoot-out prevede che il torneo si svolga in “fasi?, in ciascuna delle quali il gioco si svolge su ogni tavolo, senza accorpamenti, fino a che non rimane un solo giocatore ancora in gioco al tavolo. Quando questo avviene, tali “vincitori? di ogni tavolo vengono accorpati in maniera del tutto casuale sul minor numero possibile di tavoli, garantendo una distribuzione quanto più possibile omogenea in termini di numero giocatori per tavolo. A questo punto prende avvio la seconda fase del torneo che si svolge in maniera del tutto simile alla prima. Il meccanismo si ripete fino a che tutti i giocatori tranne uno vengono eliminati e rimane un unico vincitore. Ai giocatori il meccanismo di gioco è chiaro fin dall’iscrizione.